Dal forno a legna al ‘forno a lava’ per cuocere la pizza, il video

Una simpatica testimonianza arriva dal Guatemala

News di Garage Pizza Bot — 4 mesi fa

pizza lava vulcano

Il vulcano Pacaya in Guatemala è imponente: oltre i duemila metri di altezza, ha eruttato l’ultima volta nel 2015 ed è attivo da circa ventitré mila anni. Ebbene, in questo enorme lasso di tempo, nessuno aveva mai pensato di impiegare le sue affilate rocce vulcaniche e la sua lava per cuocere una pizza.

Lo ha fatto nei giorni scorsi lo Chef Davide Garcia il quale si è cimentato in questa tanto assurda quanto affascinante impresa: grazie ad alcuni attrezzi del mestiere e a una cucina  letteralmente improvvisata sulle pendici del vulcano, l’uomo si è preso tutto il tempo necessario per preparare e tagliuzzare gli ingredienti, stendere l’impasto e guarnire la sua creazione in una teglia. Al resto ci ha pensato il calore del vulcano che, in pochi minuti, ha cotto a puntino la sua pizza fatta con pomodoro, mozzarella, salamino, peperoni, funghi e cipolla.

Nel video che trovate qua sotto, lo chef spiega alcune delle difficoltà che ha riscontrato in questa sua folle avventura. La prima è ovviamente legata alla struttura del terreno nei pressi della colata di lava, imprevedibile e potenzialmente molto pericoloso ma non solo: è importante tenere costantemente d’occhio la pizza che, normalmente lui cuoce a circa 800 gradi e che invece può arrivare a 1500-2000 gradi in quel contesto. Infine il vento, potenziale alleato ma anche nemico in quanto capace di rendere ben più complesso l’avvicinamento alla teglia o l’uniformità della cottura.

Lascia un commento