Europei 2021: durante le partite la pizza non sta mancando nelle case degli italiani

I risultati dell'indagine condotta da Just Eat

News di Tommaso Stio — 2 mesi fa

pizza dipendenza

Mentre abbiamo indossato i panni da tifosi per la nostra nazionale di calcio agli Europei 2021, Just Eat ha svelato i dati di un’indagine pensata per raccontare le abitudini degli italiani in termini di cibo per questo evento sportivo.

Come raccontato anche da Dissapore, ben l’84% di questo campione di comodo ritiene che il cibo abbia un ruolo centrale nell’esaltare momenti sociali e per far godere al meglio di un’esperienza di questo tipo. E allora, dal momento che sappiamo che la stragrande maggioranza degli italiani seguirà le partite comodamente da casa o a casa di amici e parenti, è lecito chiedersi che tipo di cibo o di bevanda sarà consumato in quelle occasioni.

Apprendiamo dai dati pubblicati dalla nota piattaforma di delivery che una fetta rilevante di persone – il 26% – consumerà degli snack veloci mentre il 20% dei tifosi si impegnerà nella preparazione di qualcosa in anticipo (perché no, magari una bella pizza fatta in casa!). Ma concentriamoci adesso su ciò che sarà consumato prima del fischio d’inizio oppure durante il match o magari, perché no, nell’intervallo tra i due tempi regolamentari.

Come preannunciato in apertura, gli italiani intervistati hanno affermato di prediligere un cibo che possa essere condiviso ma che abbia gusto: dunque socialità ma senza rinunciare alla qualità e in questo, non ci stupiamo di trovare in prima posizione, con due voti su tre, la pizza, già eletta in precedenza come il comfort food per eccellenza dai nostri concittadini. Medaglia d’argento per le patatine fritte, con il 32% dei voti e terza posizione invece per gli hamburger con il 24% dei voti.

E per quanto riguarda le bevande? La maggioranza preferisce accompagnarci una birra, altri dei soft drink e una buona fetta infine berrà del vino.

Lascia un commento