In Canada la Pizza a domicilio la consegnano i robot

L'esperimento di Pizza Hut a Vancouver

News di Garage Pizza Bot — 2 mesi fa

pizza a domicilio robot

La celebre catena di pizzerie Pizza Hut ha iniziato la sperimentazione per capire se, in futuro, sarà possibile gestire la consegna di pizza a domicilio utilizzando dei robot perfettamente autonomi. I test da parte dell’azienda sono partiti proprio in questo periodo a Vancouver, in Canada, dove l’azienda ha iniziato a lavorare con due unità automatizzate adattate per la consegna della pizza a domicilio.

Stando a quanto dichiarato da Daniel Fingerote, responsabile del marchio per l’innovazione dell’azienda, al quotidiano CityNews, si tratta di una sperimentazione volta a capire se nel settore del delivery ci sia o meno un margine effettivo per l’implementazione di nuove tecnologie nel mondo del lavoro, senza però andare a intaccare quelli che sono gli impieghi e gli incarichi dei lavoratori tradizionali: “La nostra idea non è certo quella di sbarazzarci dei nostri attuali fattori e rider ma vogliamo solo essere in grado di fornire a un numero ancora maggiore di clienti la possibilità di gustare la pizza Pizza Hut”.

Per quanto riguarda il funzionamento della consegna via robot invece, l’ordine viene fatto sempre tramite l’app proprietaria dell’azienda, i clienti pagano in anticipo la consegna (come già avviene con il delivery tradizionale, ndr) e ai robot è dato l’incarico di consegnare la pizza a domicilio, coadiuvati da un sistema GPS e da diversi sensori.

Durante il viaggio la pizza viene mantenuta calda e al sicuro dal robot in uno spazio apposito che poi, a destinazione, può essere aperto soltanto dal cliente finale sempre utilizzando l’App di Pizza Hut.

Lascia un commento