fbpx

DaZero a casa tua: recensione del box pizza con gli ingredienti del Cilento

La pizza cilentana direttamente a casa nostra, grazie al box proposto dalle pizzerie DaZero.

Recensione di Rosario Salatiello — 1 settimana fa

La prima pizza realizzata

C’è chi la pizza in casa l’ha sempre fatta e chi ha iniziato giocoforza a farla durante l’ultimo anno. Spinti dalla chiusura delle pizzerie durante i periodi di lockdown più severo, molti amanti della pizza si sono infatti visti costretti a mettere mano a lievito e farina per evitare di rinunciare al loro piatto preferito, scoprendo in alcuni casi una passione destinata a proseguire nel tempo.

Assistendo a questa neonata schiera di pizzaioli casalinghi, anche tra le pizzerie c’è chi si è regolato di conseguenza, dando vita alle cosiddette “Pizza Box” con cui continuare a far entrare in qualche modo nelle case delle persone il proprio prodotto. Mentre la maggior parte delle scatole in circolazione fornisce il disco di pizza praticamente già realizzato e pronto per essere scaldato, evitando così la fase più complicata dell’impasto e della stesura, la Pizza Box DaZero a casa tua punta a offrire tutti gli ingredienti necessari per preparare la pizza a casa, partendo proprio dalla fase di impasto.

Dopo avere ricevuto la scatola a casa, noi di Garage Pizza ovviamente non ci siamo tirati indietro e abbiamo realizzato una pizza cilentana al cento per cento, così come sono gli ingredienti presenti nella scatola di DaZero. Nonostante ormai le pizzerie con questo nome siano sparse per tutta Italia, ricordiamo infatti che la prima sede storica si trova a Vallo della Lucania, nel cuore del Cilento, territorio al quale è da sempre legata la filosofia di DaZero.

MODALITÀ DI ACQUISTO E PREZZO

La Pizza Box DaZero a casa tua può essere acquistata presso le pizzerie DaZero che si trovano sul territorio nazionale, partendo dalla sede di Vallo della Lucania già citata per raggiungere anche Torino, Milano (con tre diverse pizzerie), Firenze e Matera. In assenza di un e-commerce che almeno in tempi brevi non è destinato ad arrivare, l’alternativa per chi non ha una pizzeria DaZero nelle vicinanze è inviare un messaggio e-mail all’indirizzo [email protected].

Oltre al libretto con la ricetta e la descrizione dei vari ingredienti, la Pizza Box contiene sugo cilentano, cacioricotta di capra, farina Carosella di Tipo 1, olio extravergine di oliva sempre cilentano. Il prezzo della scatola DaZero a casa tua è di 25 euro più eventuali altri 9 euro di spedizione, spendendo i quali è quindi possibile ottenere a casa ingredienti in quantità sufficiente a realizzare pizze per quattro o cinque persone, a seconda del livello di appetito.

LA PREPARAZIONE E LA PROVA

La Pizza Box di DaZero viene fornita con una ricetta indicata per due teglie da cucina di dimensione 30×40, permettendo così anche a chi non possiede forni particolari rispetto a quello domestico di provare a realizzare la pizza cilentana. La ricetta prevede una prima fase dedicata alla realizzazione del poolish, seguita poi dall’impasto finale con cui accompagnare la farina di tipo 0 o 00 (W 280-320) usata in precedenza con quella di tipo 1 fornita all’interno del pacco.

Per evitare problemi legati a una tipologia di impasto di cui non sono esperto, personalmente ho preferito effettuare la prova andando sul sicuro con la mia solita ricetta che trovate anche qui su Garage Pizza, puntando quindi su una pizza napoletana cotta nel mio forno Effeuno P134H a 450 gradi.

Il momento di mettere mano agli ingredienti è arrivato quindi dopo avere steso il panetto, spargendo il sugo cilentano in quantità sufficiente a evitare che senza ulteriori condimenti la pizza sottostante finisse per bruciare. Dopo circa un minuto e mezzo di cottura ho messo la pizza nel piatto, grattugiato sopra una dose molto generosa di cacioricotta e condito infine con un filo dell’olio extravergine presente all’interno della Pizza Box.

CONCLUSIONI E GIUDIZIO COMPLESSIVO

Rispetto ai Pizza Box più “semplici”, DaZero a casa tua richiede una fase di preparazione che parte dall’impasto ed è quindi più elaborata rispetto alle altre. Se da un lato questo approccio è più laborioso e può quindi scoraggiare chi non vuole sporcarsi le mani di farina, dall’altro permette di apprezzare un prodotto finale più rustico e fragrante, in grado di esaltare così ancora di più gli ingredienti forniti nella scatola.

Da amante dei formaggi dal sapore forte e quindi anche del cacioricotta, posso dire senza dubbio di avere apprezzato la selezione di ingredienti proposta, così come il resto della famiglia che mi ha accompagnato volentieri nel test. Questo nonostante di solito la mia preferenza sia quella di condire le pizze con un sugo di pomodoro che non sia già stato cotto in precedenza. La quantità di cacioricotta a disposizione, comunque, si presta anche per eventuali esperimenti successivi.

Se in occasione di una vacanza in Cilento o dopo essere stati a mangiare presso DaZero vi siete innamorati dei prodotti di questo territorio, il box DaZero a casa tua è quindi una valido possibilità per tornare a provare certi sapori. Da un punto di vista economico l’acquisto è senza dubbio più conveniente se avete la possibilità di recarvi direttamente presso una delle pizzerie, evitando così di sostenere i costi di spedizione, ma in generale non elevato per la quantità di pizze che si possono creare.

E-Commerce e tempi di spedizione: 60/100
Facilità realizzazione delle pizze: 65/100
Freschezza e qualità degli ingredienti: 85/100
Prezzo del Pizza-Box: 25€ più 9€ di spedizione

La box “DaZero a casa tua” ci è stata fornita da DaZero. Per scoprire come trattiamo il test dei prodotti, il giudizio delle pizzerie e qual è la linea editoriale di Garage Pizza, è possibile consultare il nostro Manifesto completo.

Ci sono 2 commenti

Alessio Orefice

La Cilentana…una delle mie pizze preferite.

Lascia un commento