Vino per la Pizza: lo abbiamo ordinato nella sezione dedicata su Moodique

vi raccontiamo l'esperienza d'acquisto su questa enoteca online che consiglia il cliente

Recensione di Garage Pizza Bot — 7 mesi fa

vino moodique

Spesso e volentieri, su Garage Pizza, vi abbiamo “stressato” sull’abbinamento consapevole della birra e del vino con la pizza, una maniera ulteriore per aumentare il tasso qualitativo del proprio pasto ma anche un modo per riequilibrare e soddisfare il palato a ogni morso. Con la rinnovata attenzione verso la produzione artigianale della birra, e il conseguente aumento del prezzo medio, a beneficiarne è stato anche il vino, che per un periodo ha perso pesantemente la battaglia per ragioni economiche nonostante, dal punto di vista storico, fosse più vicino al mondo della pizza fin dagli anni 80, come vi abbiamo raccontato nel nostro articolo dedicato.

Contestualmente sono nate diverse enoteche online attraverso le quali è possibile ricevere comodamente il vino a casa, seguendo rigorose regole di imballaggio e trasporto per evitare rotture del prezioso contenitore di vetro. Più frastagliata la situazione, invece, quando si tratta di essere consigliati su uno specifico abbinamento e occasione, ancora di più proprio in relazione al nostro amato disco di pasta.

Per questo ci siamo affidati a Moodique, partner del festival lievitamente edizione 2021, che recentemente ha inaugurato sul proprio sito un’intera sezione dedicata ai vini dedicati alla pizza, selezionati dal Sommelier inhouse e con le caratteristiche specifiche per ciascuno all’interno della relativa scheda prodotto.

La sezione dedicata alla Pizza di Moodique

La sezione dedicata alla Pizza di Moodique

Esempio di Scheda Prodotto Moodique
Esempio di Scheda Prodotto Moodique

Esempio di Scheda Prodotto

A questo indirizzo, infatti, è possibile scegliere tra 73 bottiglie differenti suddivise per diverse fasce di prezzo fino a una selezione di Champagne che sì, sono davvero ottimi soprattutto con le pizze a base bianca o con quelle fritte.
Noi ad ogni modo ne abbiamo scelti cinque indirizzandoci su una tipologia abbordabile e adatta alle pizze della tradizione – considerando quante ne mangiamo ogni settimana – un po’ per conoscenze pregresse, un po’ dopo aver consultato le schede prodotto di ciascuna bottiglia. Il resto della procedura è stata rapida e indolore, con spedizione gratuita (senza minimo d’ordine) e pagamento via Paypal, metodo alternativo che si aggiunge a quello con carta di credito o prepagata e contrassegno.

L’ordine è stato fatto nel pomeriggio inoltrato, dopo le 18 e il corriere ha invece consegnato il pacco due giorni dopo: nessun tipo di problematica anche per quanto riguarda l’imballaggio, fatto con cura e pensato per evitare qualsiasi tipo di danno alle bottiglie nel corso del trasporto.

Se volete raggiungere la pagina dedicata ai vini per la pizza, basta seguire questo indirizzo, se volete leggere della nostra prova approfondita con 3 vini specifici con la pizza, allora basta cliccare su questo link.

Questo articolo prevede inserimenti pubblicitari per segnalare alcune offerte presenti sul sito ufficiale del nostro partner Moodique. Per scoprire come trattiamo il test dei prodotti, il giudizio delle pizzerie e qual è la linea editoriale di Garage Pizza, è possibile consultare il nostro Manifesto completo.

Lascia un commento