Le 50 migliori città degli USA per mangiare una Pizza

Se cercata una pizza buona e a prezzi abbordabili, ecco qua!

News di Tommaso Stio — 2 mesi fa

Pizza italoamericana Lombardi's

Il nostro obiettivo è da sempre quello di celebrare la Pizza in tutte le sue forme e declinazioni e per farlo al meglio non possiamo ignorare il grande contributo che arriva dagli USA che più di altri hanno permesso la nascita di tantissime pizzerie in tutto il mondo e di svariate tipologie di Pizza.

A tal proposito, qualche tempo fa vi abbiamo raccontato dei vari stili di pizza che si possono mangiare a New York mentre oggi, seguendo uno studio condotto dal portale Digg, vogliamo raccontarvi quali sono considerate le Migliori città Americane dove mangiare la pizza.

Come si può notare nella mappa, delle 50 città classificate in questo studio, praticamente la totalità delle migliori quindici si trova sulla cosiddetta East Coast che comprende Stati quali Vermont, Pennsylvania, Massachusetts, New York ma anche più a Sud fino alla Florida. L’analisi promossa dal sito in questione tiene conto di alcuni parametri che riguardano l’interesse delle persone per le pizzerie (e quindi i dati Google Trends, ndr), la presenza di pizzerie ogni centomila abitanti e per miglio quadrato ma anche il prezzo medio e la convenienza delle due tipologie di pizze più popolari cioè la Cheese Pizza e la Pepperoni.

pizza in usa

Fonte: digg.com

Nello stilare tale classifica hanno pesato anche la diffusione e la capillarità delle catene più celebri di pizzerie, di cui abbiamo già accennato in questo articolo, citando in particolare quali sono le preferite dagli americani. Sul podio troviamo una tripletta mica da ridere: al terzo posto la città di Colombus (Ohio), poi Cleveland (Ohio) e al primo posto Detroit (Michigan). Un podio che sta tutto in uno spazio (geografico) relativamente piccolo e circoscritto.

Per chi conosce un po’ il mondo Pizza negli USA, non dovrebbe certo stupire il primato vinto da quella che per molti è la capitale dell’industria automobilistica americana: in questa città, non soltanto si trovano pizzerie a prezzi accessibili ma è anche la città con il più alto numero di pizzerie indipendenti pro capite, ben 6 pizzerie ogni centomila abitanti. E da quelle parti, si mangia così tanta pizza che, nel corso del tempo, la città ha ‘inventato’ e prestato il nome a uno stile di Pizza: la cosiddetta Pizza Detroit Style.

Spostandoci in altre zone della classifica, dobbiamo segnalare come sia l’Ohio a vincere il primato del migliore Stato degli USA dove mangiare la pizza con ben tre città classificate nella prima metà (oltre alle due sopracitate, anche Cincinnati al diciannovesimo posto).

E le grandi metropoli? Seattle (30°) vince il primato per il maggior numero di ricerca di pizze cotte a legna mentre la città di New York si ferma al 22° posto; sulla West Cost invece, pessimi risultati per Los Angeles e San Francisco, rispettivamente al 18° e 37° posto. Una sconfitta, parziale, delle grandi metropoli in virtù di città più piccole, con tante pizzerie indipendenti e prezzi decisamente più popolari.

Lascia un commento