Pizza e vaccino, l’iniziativa è un successo: 200 vaccinati in quattro ore

Buona la seconda per #VaccinInQuartiere

News di Garage Pizza Bot — 1 mese fa

Pizza Vaccino

L’iniziativa #VaccinInQuartiere è stata un successo: lo scorso 6 agosto, in trasferta nella borgata marinara di Vergine Maria, a 6 kilometri da Palermo, grazie alla collaborazione della Pizzeria Mistral sono state vaccinate ben duecento persone in appena quattro ore di tempo.

Tante le prime dosi effettuate, a dimostrazione del fatto che, come sottolinea Sicilianews24, è più facile convincere le persone a vaccinarsi se l’intera infrastruttura ‘viene a bussare’ a due passi da casa, magari unendo l’evento con qualcosa di buono da mangiare.

Una strategia che, d’altronde, funziona un po’ dappertutto, come abbiamo già visto con l’esempio di New York e dell’iniziativa promossa dal Sindaco De Blasio. Il principio, dunque, è tanto semplice quanto efficace, come ribadito anche da Renato Costa, commissario Covid di Palermo: “Stiamo facendo in modo che immunizzarsi diventi sempre più semplice, rapido e gradevole, oltre che utile a proteggere tutti noi. Quando offriamo alle persone la possibilità di scendere sotto casa e vaccinarsi, vediamo che la loro risposta è immediata ed entusiasta. Se questo è il sistema per convincere anche i più reticenti, andremo quartiere per quartiere anche ogni giorno, se necessario”.

L’idea funziona: sul tavolo del ristorante viene posto un QR Code che serve per prenotare il vaccino: accedendo alla piattaforma online, ci si potrà registrare e poi si riceverà una mail di conferma e in seguito un’altra che annuncerà il proprio turno.

Unire il piacere di una pizza alla vaccinazione è un qualcosa di originale, che ci piace, e pertanto auspichiamo che tali iniziative vengano riprese e replicate altrove.

Lascia un commento