fbpx

Pizza? Sì, ma bisogna mangiarla nella maniera corretta!

Secondo uno studio recente, la famosa "pizza a portafoglio" si baserebbe su un metodo sbagliato di mangiare la pizza stessa.

News di Salvatore Cardone — 2 settimane fa

pizza a portafoglio

Ieri vi abbiamo parlato di quanto abbinare una pizza alla giusta bevanda possa essere una “sfida” ben più ardua di quanto si porterebbe immaginare.
In aggiunta tipo di farina, lievitazione, metodi di cottura sono ormai argomenti cari un po’ a tutti coloro bazzicano nel settore, anche ai mangiatori più affezionati, ma gli argomenti di discussione che ruotano intorno a questo universo non si esauriscono di certo qui e, in alcuni casi, risultano quasi impensabili. Ci credereste, ad esempio, se vi dicessimo che esistono studi e discussioni super accese che provano a stabilire il modo “corretto” per mangiarla?

Probabilmente no, ma in realtà è così.

Una volta scelta la pizzeria, il tipo di pizza e la bevanda adatta, insomma, i “guai” non sono ancora finiti, proprio perché, a quanto pare, esistono modi giusti o sbagliati (più che altro consigliati) per gustare in modo corretto il nobile alimento. Tutti noi, del resto, ci siamo trovati almeno una volta nella vita a guardare altre persone, familiari, amici o estranei che siano, impegnati nella degustazione di una buona pizza, utilizzando metodi sempre diversi e a volte anche “innovativi”. Chi vi scrive, in verità, potrebbe scrivere un libro su quanto possa essere abile la mente umana a immaginare modi incredibilmente pionieristici o astrusi, ma in questa sede vogliamo basarci doppio su una particolare ricerca, che ha preso in esame un metodo molto caro a noi napoletani: mangiare la pizza piegandola, da cui prende il nome molto conosciuto nella regione Campania di “Pizza a Portafoglio”.

pizza a portafoglio

Lo studio in questione, condotto dal noto portale newyorkese Time Out, prende proprio in esempio tale metodologia, con una cura per l’argomento a tratti maniacale, tanto da provare a motivare in particolar modo i punti negativi – ma anche quelli positivi – del mangiare la pizza ripiegandola. I punti in questione sono in verità ben motivati, da entrambe i lati, e si focalizzano in particolare sue due aspetti principali: il “semplice” gusto, e il benessere.

Pizza a portafoglio, i pro

Pizza a portafoglio, i contro

 

Insomma, l’argomento è caldo (non potevamo non usare quest’espressione) e le motivazioni sono molto valide, da ambo le parti. E voi? Da che parte state?

Lascia un commento