La Pizza e le Pizzate come strumento di Condivisione

la pizza unisce per davvero, e nessuno può dire il contrario!

Rubrica di Antonio Fucito — 6 mesi fa

Ho sempre visto la pizza come mezzo di aggregazione e condivisione, oltre il piacere estremo di mangiarla, e per questo nel 2014 organizzai una prima pizzata a Napoli per entrare in contatto dal vivo con le persone che mi seguono sui vari progetti e dare un volto ai lettori più assidui. Alcuni sono diventati amici, altri li ho visti crescere; in generale il pubblico è proprio il motore della nostra passione divenuta lavoro, ed avere un approccio diretto, genuino e senza filtri secondo me rappresenta la chiave fondamentale per divertirsi, divertire, essere credibili e condividerla con chi da credito a quello che una persona scrive e dice.

Il 27 dicembre 2023 c’è stata la quindicesima edizione della pizzata assieme ai lettori, che ha visto varie “tappe” in giro per l’Italia finanche una speciale a Tokyo in occasione del Tokyo Game Show 2018.

Approfitto di questo post autocelebrativo per condividere alcune istantanee delle pizzate che ci sono state in passato e per ribadire la bellezza di parlare assieme di pizza, videogiochi, tecnologia, vita adulta e tutte le passioni che ci vengono in mente.

La quindicesima pizzata, a Napoli presso Franco Gallifuoco Pizzeria

L’ultima pizzata pre-pandemia, da Errico Porzio a Soccavo, Napoli

Altra Pizzata a Napoli, con la pizzeria La Campanella tutta a disposizione per noi!

Pizzata a Milano, da Assaje Isola

Pizzata speciale (la numero 10) in Giappone, a Tokyo

2017, Pizzata a Milano

A Caserta la pizzata più numerosa, con quasi 70 persone!

La prima pizzata in assoluto! Dicembre 2014

Lascia un commento