La ricetta per l’impasto e il condimento della Pizza Margherita

grazie al vincitore di novembre del Master del Cornicione!

Rubrica di Garage Pizza Bot — 2 mesi fa

Nel mese di novembre è partita la seconda edizione del Master del Cornicione, la gara competitiva promossa da Molino Vigevano allo scopo di eleggere il proprio Ambassador per il 2024-2025.
E, come annunciato, ogni mese lievitamente – il festival della Pizza fatta in Casa si preoccuperà di eleggere il vincitore seguendo criteri legati all’aspetto, la cottura, il cornicione e l’alveolatura.
Il mese di novembre è passato e quindi abbiamo il primo vincitore! Gianni Losavio da Nardò in provincia di Lecce, pizzaiolo casalingo del quale potete ammirare le gesta di pizza sul proprio account Instagram.

Ebbene, Gianni ha condiviso per i lettori di lievitamente e Garage Pizza la sua ricetta per la Regina Margherita, dall’impasto fino al condimento, realizzata con prefermento biga e cotta in un forno in grado di superare i 400 gradi: buona lettura e preparazione!

Ma prima, qualche link utile per tutti gli appassionati di pizza fatta in casa:

Ricetta Pizza Regina Margherita

Impasto (Ingredienti)

Impasto (Procedimento)

durata totale 24 ore

Nella prima fase creare un prefermento al 100% con tutta la farina, 450 ml di acqua e 5 gr lievito. Lasciare riposare ad esempio in cantinetta a 15 gradi per circa 18 ore.
Nella seconda fase chiudere l’impasto con impastatrice a spirale inserendo, in ordine: biga (prefermento), 150ml di acqua, 5 grammi di lievito fresco, poi i restanti 150 ml di acqua; sempre a filo quando l’impasto ha incominciato ad incordarsi (strutturarsi). In fase finale aggiungere il sale e un filo di olio.
Dopo circa 20 minuti di impastamento (ma controllate sempre la struttura e la temperatura) lasciate riposare l’impasto in macchina per circa 15 minuti. Successivamente prendete l’impasto ed effettuate tre pieghe di rinforzo, lasciando di nuovo l’impasto a riposo per altri 15 minuti.
Realizzate 6 panetti da circa 270 grammi, poi inseriteli in una cassetta porta impasto oppure contenitori singoli.
Lasciate i panetti 3 ore a temperatura ambiente e poi in frigo per altre 3 ore, poi fuori frigo 10 minuti prima di realizzare la pizza.

Condimento e cottura

Per la cottura sarebbe ideale un forno in grado di raggiungere tra i 400 e i 450 gradi in platea e biscotto, per ottenere un risultato ottimale dopo circa 90-100 secondi di cottura. Ovviamente in caso in cui non fosse disponibile, bisogna fare delle prove per ottenere il risultato migliore!

Dedicato interamente al mondo della Pizza fatta in Casa: guide, ricette, consigli, le vostre creazioni!
Scopri lievitamente

Lascia un commento