Dedicato interamente al mondo della Pizza fatta in Casa: guide, ricette, consigli, le vostre creazioni!

La pizza fatta in casa fa da sempre parte della cultura gastronomica italiana. Ma negli ultimi anni la nascita di strumenti migliori per la sua realizzazione, assieme all’esposizione maggiore derivata da social come Instagram e Youtube, hanno dato una spinta decisiva alla nascita di numerosi pizzaioli casalinghi, in grado di realizzare tra le mura domestiche un prodotto creativo e di qualità, talvolta in grado di rivaleggiare con le stesse pizzerie.

lievitamente vuole incanalare questo rinnovato interesse con un festival dalla doppia anima, che durante tutto l’anno celebrerà la pizza fatta in casa mediante articoli, video, attività dedicate. Il festival nasce nel segno della partecipazione collettiva: ed è per questo che tutti quelli che amano esibire le proprie creazioni sono invitati a cimentarsi in un contest curato da tre content creator su YouTube, tra i più conosciuti dalla community della pizza fatta in casa.

Infine l’evento finale a invito, nel quale i “vincitori” metteranno le mani in pasta dal vivo durante una giornata di premiazione, festeggiamenti e aggregazione.

Lievitamente è un festival che unisce anime differenti tra loro e si basa su alcuni pilastri forti e imprescindibili, pensati per raccontare l'argomento "Pizza fatta in Casa" a trecentosessanta gradi:

  • Il vostro (nostro) riferimento sulla Pizza fatta in Casa
  • Un Contest nel quale tutti (ma proprio tutti) possono partecipare
  • Un evento finale di celebrazione
  • I Partner che supportano il festival e quelli che ne condividono i valori
  • Un festival sempre in evoluzione, per chi vuole contribuire in maniera attiva

Alla fine del manifesto trovate i link per seguire col festival e interagire con la sua community, di seguito invece la descrizione approfondita di ciascuna caratteristica del festival.

Il vostro (nostro) riferimento sulla Pizza fatta in Casa

lievitamente diventerà nel tempo una serie inesauribile di informazioni dedicate al mondo della pizza fatta in casa, un hub attorno al quale ruotano i contenuti che saranno pubblicati: guide, approfondimenti, ricette, consigli, le vostre creazioni, i video dei content creator e degli amanti dell'argomento. Più in generale, un luogo di condivisione di suggerimenti e idee per tutti coloro che vogliono migliorare la propria abilità e realizzare un ottimo prodotto, abbracciando i diversi stili di pizza. Non importa lo strumento utilizzato o quello che avete a disposizione: la condivisione, genuina, della nostra community avrà sempre uno spunto da offrirvi.

Durante il corso dell'anno, sul sito ufficiale di lievitamente e nella sezione dedicata su Garage Pizza, amplificati dai nostri media partner, racconteremo le vostre creazioni, pubblicheremo approfondimenti e raccoglieremo i consigli dei giudici per tutto ciò che concerne questo argomento.

Un Contest nel quale tutti (ma proprio tutti) possono partecipare

Non ci focalizzeremo soltanto su uno stile o su degli strumenti o delle tecniche specifiche: il nostro obiettivo principale rimane quello di condividere questa passione col numero maggiore di persone, a partire dai nostri lettori fino ai pizzaioli casalinghi e quelli interessati ad un argomento dalle molteplici sfaccettature.
In maniera parallela abbiamo deciso di attivare un Contest per coinvolgere coloro che già realizzano in casa la loro pizza.
A partire dal 10 giugno lanceremo questa possibilità sul sito ufficiale e su Garage Pizza, con un form attraverso il quale potrete inviare e raccontare in breve le vostre creazioni, con tanto di fotografie.
Le preparazioni saranno distribuite in 3 categorie principali, seguite dai giudici Gigio Attanasio, Antonio Pascarella e Vincenzo Viscusi: pizza napoletana, pizza in teglia e pizza contemporanea, più una categoria speciale nella quale potrete sbizzarrirvi con la vostra ulteriore creatività. Le pizze verranno analizzate e raccontate dai giudici nel corso del tempo, diventando così spunto per condividere consigli, idee e nuovi abbinamenti con tutti i lettori del festival.

Tra le creazioni ricevute selezioneremo 16 di voi potranno partecipare dal vivo all'evento finale, in programma nel mese di settembre; sarà l'occasione perfetta che permetterà di riunirci e mangiare pizza assieme, premiare i pizzaioli casalinghi con sessioni one to one e altre cose fighe che annunceremo presto, il tutto sempre nell'ottica di una competizione-gioco positiva, spinta dalla voglia di condividere con gli altri appassionati.

I Partner

Un evento di tale portata sarebbe incompleto senza il supporto di altre realtà che ne sposino i valori, e di sponsor in grado di offrire il loro contributo per aiutare a gestire la macchina organizzativa. I Partner hanno sposato le idee alla base di lievitamente, quelle di un festival inclusivo, senza bandiere e aperto a tutti: nel corso dei mesi, ovviamente, vi faremo conoscere più nel dettaglio i loro prodotti, con consigli su come utilizzarli al meglio. I contenuti del festival e il Contest, ad ogni modo, toccheranno tutti gli argomenti e saranno accessibili in qualsivoglia maniera vorrete creare ed imparare a fare la pizza fatta in casa.

Ma quali sono i Partner?
A sostegno dell’evento alcuni partner d’eccellenza che hanno deciso di supportare e raccontare il Festival: Kenwood, leader mondiale nei prodotti per la preparazione degli alimenti metterà a disposizione l'iconica impastatrice planetaria Kenwood Chef Titanium XL.; Ooni Pizza Ovens, produttore di forni che negli ultimi anni è diventato sempre più specializzato su questo argomento; Fior d'Agerola, che già presidia con il gusto dei suoi latticini molte pizzerie d’Italia, a partire dal fiordilatte per la Margherita; e Moodique, l’enoteca online di nuova concezione che segue il mood e propone l'abbinamento giusto per ogni occasione, situazione o semplicemente stato d’animo.

Quattro sponsor fondamentali per la realizzazione del festival, noi ve li racconteremo mai sconfinando nel giudizio e lasciando inalterata la linea inclusiva generale del festival.

I Media Partner ci aiuteranno a far conoscere ancora di più il festival, a far arrivare a tutti gli appassionati la nostra idea di pizza e di condivisione.
Pizza on the Road racconta le storie sul nostro amato disco di pasta grazie alle penne sapienti di Luciana Squadrilli, Tania Mauri e Alessandra Farinelli;
Food Club è un sito con una forte community appassionata di cibo che condivide costantemente la propria esperienza;
Pizza Dixit di Giuseppe A. D'Angelo (co-creatore del festival) è uno dei blog di riferimento per la pizza napoletana all'estero e non solo.
Infine, immancabili, i nostri cugini di Dissapore, testata di riferimento in ambio della critica enogastronomica.

Un festival sempre in evoluzione, per chi vuole contribuire in maniera attiva

lievitamente arriva alla prima edizione con tante idee e una struttura importante, ma è al contempo un progetto in grande evoluzione, così come accade per il mondo della pizza. Per questo motivo, il festival è sempre aperto a nuove collaborazioni, di vuole contribuire in maniera attiva condividendo idee e il proprio sapere. Se volete salire a bordo, entrare a far parte della squadra tra i media partner o come sponsor, mandate una mail a questo indirizzo.


Il Contest di lievitamente - il Festival della Pizza fatta in Casa vuole raccogliere le vostre creazioni di pizza casalinga. Non importa che siate pratici o meno, lo stile di pizza preferito o se non possedete una strumentazione professionale: il Contest è un’opportunità di aggregazione e una competizione sana e genuina aperta a tutti!

La nostra idea è quella di creare un ambiente positivo nel quale ognuno possa condividere con la community la propria tecnica e i propri consigli, oppure imparare qualcosa di nuovo. Per rendere il tutto più interessante, non può mancare una parte più ‘giocosa’ e quindi un evento finale per riconoscere il merito a coloro che si sono impegnati con passione e dedizione, sposando questa idea di condivisione fino in fondo.

La selezione è affidata ai tre giudici del Festival, i quali sceglieranno sedici persone tra di voi che in qualche modo li avranno colpiti di più, che avranno lasciato un segno. Le categorie i cui divideremo le pizze inviate per la competizione (voi non dovete preoccuparvi di sceglierla) sono quattro:

  1. pizza napoletana;
  2. pizza in teglia;
  3. pizza moderna;
  4. pizza creativa.

Nell'evento dal vivo, a settembre, potrete vivere una vera e propria *pizza jam* dove mangeremo tutti insieme con tante chiacchiere e workshop a corredo. Ci saranno anche una serie di riconoscimenti per voi, simbolici e non, per testimoniare e lasciarvi un ricordo di questo percorso fatto assieme.

Di seguito trovate le caratteristiche del Contest, schematizzate per una facile consultazione:

  • Potete inviare le vostre pizze dal 10 giugno al 26 agosto 2021
  • Su lievitamente.pizza (in alternativa qui su Garage Pizza) potete compilare il form, presente subito dopo la descrizione, scegliendo una tra le due risposte alla domanda "Come vuoi partecipare?": "Da Appassionato” per chi è interessato a ricevere aggiornamenti e consigli su questo argomento, oppure “Inviando la mia pizza” per chi intende partecipare in maniera attiva sottoponendo la propria creazione sotto forma di foto o video.
  • Dopo aver selezionato “Da Appassionato” potete dunque iscrivervi alla newsletter e magari al gruppo Facebook ufficiale per rimanere aggiornati e ricevere ricette e consigli dai giudici e dagli altri pizzaioli casalinghi.
  • Selezionando "Inviando la mia Pizza" potete invece sottoporre le vostre creazioni al vaglio della redazione e dei giudici. In questo caso è necessario inviare almeno due foto (oppure video di massimo 30 secondi) della stessa pizza da angolazioni differenti e riempire il campo descrizione con il procedimento che avete seguito per l'impasto, i condimenti e gli strumenti che avete impiegato per creare la vostra pizza (sta a voi scegliere cosa scrivere e quanto scendere nel dettaglio). Anche in questo caso, vi consigliamo di iscrivervi al gruppo ufficiale Facebook e seguire l'account Instagram di lievitamente, mediante i quali potremo rispondervi in tempo reale e condividere le vostre creazioni con tutta la community.
  • Ogni invio deve essere relativo alla stessa Pizza. Se volete mandare un'altra pizza o farci vedere i vostri miglioramenti nel corso del tempo, utilizzate di nuovo il modulo del Contest, con la stessa mail, per inviare le vostre creazioni.
  • Durante il corso delle settimane (fino al 27 agosto), e in vista all'evento finale (in programma a fine settembre 2021) i tre giudici e la redazione di Garage Pizza consulteranno le foto che ci invierete, pubblicheranno alcuni video e articoli per mostrare le vostre pizze al pubblico e interagiranno con voi, condividendo le diverse creazioni sul sito e i profili social legati all'evento.
  • Le pizze più interessanti (ripetiamo, non necessariamente le più belle o quelle tecnicamente perfette!) verranno pubblicate sul sito di Garage Pizza e sugli account del festival, e contribuiranno - con il vostro consenso, sia chiaro - alla creazione del nostro hub sulla pizza fatta in casa. Inutile dire che non verranno prese al vaglio pizze realizzate in pizzeria oppure chiaramente "prese in prestito" da altri 🙂
  • Ma c'è di più! Durante l'evento finale del festival, che sarà aperto al pubblico in accordo alle normative anti-Covid, saranno previsti anche alcuni riconoscimenti per chi arriverà fino in fondo. Qualche esempio? La propria pizza pubblicata su un libro (ebbene sì!), chiacchierate one to one con i giudici ed esperti di pizza, il video personalizzato della propria pizza, un forno Ooni Pizza Ovens, una fornitura di fiordilatte Fior D'Agerola e altro ancora. Per il regolamento ministeriale ufficiale legato all'evento dal vivo, il programma completo e la data definitiva, però, dovete pazientare ancora qualche settimana.
  • Avete domande? Vi consigliamo di iscrivervi al gruppo Facebook ufficiale, seguire il profilo Instagram di lievitamente oppure mandarci direttamente una e-mail a [email protected].
Gigio Attanasio, 85 mila iscritti e oltre 12 milioni di visualizzazioni totali su YouTube con un successo in continuo aumento. Affascinato come Ulisse dal canto ipnotico del lievito, e alla ricerca (forse impossibile) della pizza perfetta.
Antonio Pascarella, è un videomaker appassionato di pizza napoletana. Conosciuto sul web con il suo canale YouTube Malati di Pizza. Un progetto nato da lontano, che nel corso degli anni ha subito una continua evoluzione e lo ha visto affermarsi come uno dei canali più quotati sulla pizza fatta in casa.
Vincenzo Viscusi, è molto più di un comune appassionato. Per lui la pizza non è semplicemente cibo ma un modo per raccontare il mondo: emozioni, culture, tradizioni.
Ed è grazie alla pizza che riesce a sentirsi sempre a casa anche a kilometri di distanza

I Partner

I media partner

Articoli

lievitamente
Parte il Contest di lievitamente: inviate la vostra Pizza fatta in Casa!

Tutti possono partecipare, mandate le vostre creazioni!

Miglior pomodoro per la Pizza Marinara? Ce lo dice Guglielmo Vuolo

una pizza apparentemente semplice, ma che necessita di grande tecnica non solo in cottura

Nasce Lievitamente – il festival della Pizza fatta in Casa

un hub digitale dedicato alla pizza fatta in casa, un contest per mandare le vostre creazioni

Come la Pizza fatta in Casa mi ha salvato nel periodo del Covid

un interesse teorico poi diventato passione, in un momento difficile

Pizza napoletana fatta in casa
5 errori da non fare quando si prepara la Pizza fatta in casa

piccoli accorgimenti per non rovinare il risultato finale, suggeriti da Alessandro Lo Stocco

Pizza romana in teglia fatta in casa
Pizza in teglia fatta in casa: il metodo, gli strumenti, la ricetta

Vediamo assieme come realizzare un'ottima pizza "fai da te" senza avere strumenti professionali

Forno per pizza fatta in casa: tutte le tipologie

Per la cottura della pizza fatta in casa esistono ormai diverse alternative, ognuna delle quali in grado di rispondere a esigenze e budget diversi. Andiamo a vedere quali sono le possibilità in tema di forni.

5 consigli per chi inizia a preparare la pizza fatta in casa

Siete alle prime armi con le vostre pizze fatte in casa? Prima di qualsiasi cosa leggete questi cinque consigli!