fbpx

Pizza dolce fatta in casa: metodo e ricetta “svuota frigo”

vediamo come realizzare una pizza dolce facile e "svuota frigo", grazie a Gianni Di Lella

Rubrica di Antonio Fucito — 2 mesi fa

Pizza dolce fatta in casa da Gianni di Lella

La pizza dolce è un “concetto” che sta prendendo sempre maggiore piede in pizzeria, a partire dall’impasto fino agli ingredienti che vengono posati sul disco di pasta.
Al di là degli abbinamenti scontati ma vincenti in termini di gusto – Nutella sto parlando di te! – tale tipologia viene considerata come un dolce artigianale che può essere fatto in qualsiasi momento senza comprare prodotti e creme al supermercato.

A tal proposito abbiamo chiesto a Gianni Di Lella, patron della pizzeria La Bufala a Maranello, di condividere con noi una ricetta semplice nella preparazione dell’impasto e “svuota frigo” per quanto riguarda gli ingredienti.

Gianni spesso si diletta con la pizza dolce nel suo ristorante – in foto potete apprezzare ad esempio quella con la Zuppa Inglese – ma ovviamente a casa è meglio concentrarsi innanzitutto sulle preparazioni semplici.

Ingredienti per l’impasto

Ingredienti per la farcitura

Procedimento

Cominciate con lo sciogliere il lievito nell’acqua, dopodiché rovesciate il liquido, lentamente, in una ciotola che contiene la farina, continuando a mescolare a mano o con una planetaria.
Dopo 2 minuti aggiungete il sale e continuate l’impastamento, dopo ulteriori 4-5 minuti aggiungete il cucchiaio di olio d’oliva e “chiudete” l’impasto facendo delle pieghe a portafoglio per 2-3 minuti, fino a quando non diventa abbastanza liscio ed omogeneo.

Lasciate riposare l’impasto in una ciotola unta di olio per 30 minuti, poi eseguite altre 2-3 pieghe e riponetelo in una teglia di alluminio 30×40 sempre unta, lasciandolo riposare 10 ore a temperatura ambiente coperto da una pellicola.
Passato questo lasso di tempo utilizzate le dita in posizione parallela al piano per rendere uniforme l’impasto su tutta la superficie della teglia, ricopritelo nuovamente e lasciatelo riposare per un ulteriore ora.

Siete pronti per infornare: 20 minuti circa in modalità statica attiva sopra e sotto, temperatura di 180 gradi, ricordando che le prestazioni variano da forno a forno e quindi bisogna controllare il risultato man mano che prosegue la cottura.
In uscita farcite con la ricotta che avete precedentemente zuccherato, e 10 fragole marinate con menta e limone.

Detto, fatto: Buon appetito!

Lascia un commento