Ricetta per impasto e pizza con crema di asparagi e carbonara

da parte del vincitore di maggio del Master del Cornicione!

Rubrica di Tommaso Stio — 1 mese fa

Siamo in pieno regime di pizza fatta in casa e non a caso lievitamente ha avuto l’imbarazzo della scelta nell’eleggere il vincitore del mese di maggio 2024 del Master del Cornicione, la gara promossa da Molino Vigevano allo scopo di eleggere il proprio Ambassador per il 2024-2025.
Tra le oltre 100 candidature di questo mese a catturare i nostri favori è stato Pasquale Esposito, che ha deciso di condividere con voi la ricetta del proprio impasto diretto e un condimento con pecorino, fior di latte di Agerola, crema di carbonara, crema di asparagi, guanciale croccante a scaglie, punte di asparagi spadellate e una spolverata di pepe.

Trovate la ricetta di Pasquale (che potete seguire sul suo account Instagram) nel proseguo di questo articolo, ma prima vi suggeriamo qualche link dedicato agli appassionati di pizza fatta in casa:

Ricetta e impasto Pizza fatta in casa con crema di carbonara, asparagi e guanciale

Impasto (Ingredienti)

impasto diretto per circa 4 pizze da 280 grammi

Impasto (Procedimento)

Utilizzare una planetaria per circa 15 minuti, versando inizialmente tutta la farina, 340ml di acqua ed il lievito. Quando l’impasto si è incordato a dovere, versare a filo la restante acqua ed infine il sale. Lasciate riposare la massa a temperatura ambiente per due ore, dopodiché metterla in frigo a quattro gradi per circa 26-28 ore.
Create quindi i panetti e lasciate poi l’impasto sei ore a temperatura ambiente: il disco di pasta è pronto per essere condito e poi infornato!

Condimento e cottura

Pizza e condimento by Pasquale Esposito
– Base di crema delicata di pecorino
– fiordilatte di Agerola

In uscita:
– crema di carbonara
– crema di asparagi al naturale
– guanciale croccante a scaglie
– punte di asparagi spadellate
– spolverata di pepe

Per la cottura come sempre sarebbe ideale un forno in grado di raggiungere tra i 350 e i 450 gradi in platea e biscotto, per ottenere un risultato ottimale dopo circa 90-120 secondi di cottura. In caso in cui non fosse disponibile, Pasquale consiglia di aggiungere 19gr di olio EVO per mantenere la morbidezza nonostante la cottura più prolungata (circa 5/6 minuti). Inoltre può essere di aiuto per ottenere una colorazione dorata del cornicione.

Continuate a mandare le vostre creazioni nella newsletter e nel gruppo Facebook di lievitamente!

Dedicato interamente al mondo della Pizza fatta in Casa: guide, ricette, consigli, le vostre creazioni!
Scopri lievitamente

Lascia un commento