50 Kalò arriva a Roma: ecco la nuova Pizzeria di Ciro Salvo

Dopo Napoli e Londra, la Capitale

News di Tommaso Stio — 7 mesi fa

Considerato uno dei maestri della Pizza napoletana tradizionale con la sua pizzeria 50 Kalò in Piazza Sannazaro a Napoli, Ciro Salvo ora si prepara a conquistare con il suo format di pizzeria anche Roma, la Capitale.

Questa nuova apertura, che arriva dopo quella di Londra di qualche anno fa, rappresenta un nuovo punto di partenza per un pizzaiolo che ha fatto del rispetto della tradizione e dello studio degli ingredienti i propri punti di forza. La sede napoletana – che abbiamo citato tra le Migliori pizzerie di Napoli, da provare! – esprime al meglio tutta l’abilità e l’esperienza di questo pizzaiolo “star”, considerato un maniaco dell’impasto, che è molto apprezzato per il suo modo di intendere il disco di pasta.

Pochi ingredienti scelti, combinazioni di gusto e consistenze studiate per una offerta di pizze, come detto, legata a doppio filo con la tradizione e con i grandi classici immancabili del passato, proposti sia in versione originale che reinventati in chiave moderna, attuale.

L’idea di aprire a Roma è nata nel febbraio 2021 – dice lo stesso Ciro Salvo – da mesi riceviamo proposte di aperture in tutto il mondo ma, per noi, aprire un nuovo 50 Kalò non significa semplicemente aprire un locale altrove, ma trasferire l’identità, l’anima del progetto che ha tante sfumature.

L’apertura di 50 Kalò a Roma è prevista per giugno ma ancora non si ha una data precisa. Il locale è di circa 500 metri quadrati, su due livelli, tra tavoli interni ed esterni, avrà due forni per le pizze per un complessivo di 150 coperti.

50 Kalò Roma

Per quanto riguarda invece l’ubicazione della pizzeria, questa si trova nel cuore della capitale, più precisamente in via Flavia 3, facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici come la linea A della metropolitana o a circa dieci minuti a piedi da Porta Pia.

In ogni caso, aspettando l’inaugurazione della pizzeria, per chi volesse approfondire la storia e il pizzaiolo dietro a questo marchio, vi suggeriamo di leggere il nostro approfondimento su Ciro Salvo.

Lascia un commento