Chiude Domino’s Italia: Da Michele in the world offre lavoro a chi l’ha perso

Tutte le info utili

News di Garage Pizza Bot — 2 mesi fa

Logo (Antica Pizzeria Da Michele, Firenze)

Dopo il triste annuncio della chiusura di tutti i punti vendita di Domino’s Pizza in Italia, il gruppo Da Michele in the World ha accolto l’invito di Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della fondazione Univerde offrendo un posto di lavoro agli ex-dipendenti della catena americana che hanno perso recentemente il loro lavoro.

L’Antica Pizzeria da Michele in the world, che noi conosciamo bene e abbiamo provato in numerose città d’Italia, è presente un po’ in tutto il mondo con quasi 30 sedi sparse per l’Italia, l’Europa e gli USA (noi siamo stati a mangiare in diverse sedi, dall’intramontabile e storica sede di Napoli a quella di Milano, passando per Londra e Yokohama, in Giappone).

Come spiegato da Alessandro Condurro, AD del gruppo, “nonostante l’antica pizzeria da Michele in the world proponga un prodotto pizza completamente diverso, la catena Domino’s è sempre stata per noi un esempio a cui puntare, a livello imprenditoriale, per la nostra idea di espansione. È per questa ragione che abbiamo deciso di supportare le tante famiglie in difficoltà, dopo la chiusura delle sedi italiane, offrendo ai dipendenti rimasti disoccupati un lavoro, in una delle nostre sedi nel mondo, nei diversi campi possibili, dal servizio di sala al ruolo di pizzaiolo. Per i nuovi assunti, sarà necessario un periodo di formazione, per conoscere la nostra pizza e poterla portare nel mondo”.

Insomma, sperando di poter essere utili a più di una famiglia, concludiamo menzionando la mail a cui potete fare riferimento per inviare il vostro curriculum: [email protected].

L'Antica Pizzeria Da Michele Roma Flaminio

Lascia un commento