Domino’s e la consegna della pizza con la tuta da jet

L'ultima trovata pubblicitaria della nota catena di pizzerie americana

News di Nicola Gargiulo — 10 mesi fa

Domino’s e la consegna della pizza con la tuta da jet

Domino’s è una delle catene di pizzerie americane più note negli Stati Uniti e come tutte le grandi aziende cerca e sperimenta sempre nuovi modi per restare al centro dell’attenzione. Una delle sue ultime trovate, da come avete letto dal titolo riguarda il metodo di consegna del prodotto che sfrutta i segnaposto di Google Maps. La “Pinpoint Delivery” permette infatti ai clienti di ordinare la pizza praticamente ovunque senza bisogno di specificare un indirizzo di consegna sfruttando appunto la funzionalità offerta dal servizio Google: basti solamente che il cliente si trovi nei pressi di un punto vendita Domino’s.

Tale funzionalità può essere scelta dal cliente direttamente dall’app pagando il tutto con una carta di credito o di debito. Dopo l’ordine la consegna non può essere cambiata e si deve solamente attendere l’arrivo del fattorino. L’innovazione discussa in questo articolo riguarda l’obiettivo della nota catena di pizzerie di rendere l’esperienza del cliente più comoda e semplice da adottare, consegnando il prodotto anche quando si è fuori casa.

Domino’s e la consegna della pizza con la tuta da jet

Domino’s e la consegna della pizza con la tuta da jet

Con questo servizio, durante il festival di Glastonbury – uno dei più famosi della Gran Bretagna Domino’s ha portato sul suolo inglese un fattorino con una tuta da jet, dove in volo ha consegnato la pizza ai suoi clienti. Essendo una festa conosciuta la catena di pizzerie ha voluto sfruttare quella visibilità per farsi pubblicità e allo stesso tempo ha anche voluto sperimentare l’opinione del pubblico in merito. La catena ha aperto anche qui in Italia ma ovviamente non ha avuto il successo che si aspettava: al suo posto l’Antica Pizzeria Da Michele ha donato una mano.

Lascia un commento