Le migliori pizzerie di Terni, città che fa fatica con la Pizza

finalmente esiste qualche proposta al piatto degna di questo nome

Recensione di Antonio Fucito — 6 mesi fa

Margherita (Maturo Lab Terni)

L’offerta della pizza tonda al piatto nella città di Terni, nonostante i suoi oltre 100.000 abitanti, è abbastanza demoralizzante. Fino a qualche anno fa addirittura disastrosa, con le migliori espressioni rappresentate da basi eccessivamente croccanti inabili nel legare con gli ingredienti e abbinamenti che nascondevano poca immaginazione. Chissà se la colpa possa essere legata all’influenza della pizza romana arrivata a mezzo servizio; per fortuna la situazione è di tutt’altra pasta per quanto riguarda la pizza al taglio, che offre diverse declinazioni interessanti ed ha una tradizione ben più radicata.
Negli ultimi anni la situazione sta cambiando lentamente, e oggi è possibile mangiare in alcune pizzerie che offrono un livello perlomeno valido, anche con proposte di abbinamenti che permettono di tornare più volte e saziare in parte quella voglia costante di pizza propria di chi vi scrive.

Non esultate però, perché c’è ancora tanta strada da fare; per venirvi in aiuto in questo articolo trovate la nostra classifica delle sette pizzerie che meritano nella città di Terni – probabilmente le uniche – provate a più riprese nel corso del tempo complice il fatto che, se non lo sapeste, la sede degli editori di Garage Pizza e Dissapore (e Multiplayer.it, Movieplayer, etc) si trovano proprio nella città umbra.

Prima di cominciare, qui sotto c’è anche la mappa con tutte le pizzerie segnalate, che potete singolarmente inserire tra i vostri preferiti – a breve anche crearvi la vostra mappa – se siete registrati e quindi loggati su Garage Pizza.

Salefino (7° posto)

(scheda completa all’interno del nostro Pizza Advisor)

Salefino è un ristorante completo di pizzeria che offre una buona varietà di abbinamenti, spesso saporiti, talvolta sbilanciati in termini di sapidità. Molto buona la carta dei vini, che beneficia delle conoscenze dei proprietari e della parte ristorante; il locale da l’idea di essere un grosso bar che risulta un po’ démodé nelle finiture e nell’atmosfera conseguente. L’impasto è timido e un po’ indietro come maturazione, non fa particolari danni ma non è memorabile nemmeno al morso.

PUNTI DI FORZA
Abbinamenti saporiti
Buona carta dei vini

DUBBI
Locale démodé
Impasto poco convincente
Sapori talvolta sbilanciati


Rosticceria I Mori (6° posto)

(scheda completa Pizza Advisor)

I Mori è una rosticceria siciliana che offre anche piatti pronti e si trova a due passi dal centro città, con dehors esterno e qualche tavolo all’interno. La parte dedicata ai lievitati offre alcuni abbinamenti siculi e qualche classico, per dei sapori talvolta un po’ troppo “grezzi”, talvolta soddisfacenti. La parte alcolica è praticamente assente, l’impasto è morbido al morso e importante nel sapore – proprio da rosticceria verrebbe da dire – lontano quindi dall’offrire quella scioglievolezza tipica della pizza perfetta che si fonde con gli ingredienti: la realizzazione con una biga non perfetta accentua questa sensazione di “panosità”.

PUNTI DI FORZA
Buoni sapori in generale, sia per impasto che abbinamenti

DUBBI
Impasto poco scioglievole
Qualche abbinamento fin troppo grezzo o tracotante
Se si vuol accompagnare la pizza da una buona bevuta, bisogna andare altrove

La Romantica (5° posto)

(scheda completa Pizza Advisor)

Presente anche nel perugino, La Romantica pone le radici del suo prodotto nel salernitano di qualche anno fa a partire dall’impasto, che fa largo uso di semola nella stesura ed è quindi “ruvido” al tatto e al morso. Proprio l’impasto è forse la cosa più interessante in termini di masticabilità e sapore, insieme ad alcuni abbinamenti provenienti da un menu che propone un numero enorme di pizze ed è molto confusionario. In tutto questo marasma ci sono ovviamente delle buone combinazioni, come detto, ma è quasi come se fossero derivate da una legge dei grandi numeri invece che da un pensiero alle spalle; insomma, tocca indovinare le pizze giuste per mangiare una buona pizza. Il locale è grande, un po’ freddo e non particolarmente ispirato, la parte alcolica c’è, senza gridare al miracolo.

PUNTI DI FORZA
Impasto di buona sapidità e masticabilità
Alcuni abbinamenti sono interessanti

DUBBI
Altri abbinamenti meno riusciti
Menu troppo grande e confusionario
Locale freddo e quindi non particolarmente accogliente


Ristorante Sud (4° posto)

(scheda completa Pizza Advisor)

Ristorante Sud è anche una pizzeria che si trova in centro città e in un posto che ha visto avvicendarsi gestioni differenti, nella speranza che quella attuale possa rivelarsi duratura. Un bel po’ coperti sono innestati in una discreta atmosfera, anche se forse troppo austera per il tipo di locale; la pizza come qualità degli ingredienti e abbinamenti è tra quelle più interessanti, perché abbiamo a che fare finalmente con un locale che ci “mette la testa” nell’offrire qualcosa di unico oltre ai classici codificati. L’impasto ha una buona sapidità ma molte pecche, dalla cottura troppo avvampata per evitare che sia cruda fino ad un cornicione troppo tenace che porta a una masticabilità prolungata e una digeribilità non proprio ideale. I sapori sono generalmente buoni per tutte le pizze nel menu, non male la carta dei vini.

PUNTI DI FORZA
Buoni sapori complessivi di tutte le pizza
Menu delle pizze ragionato, con qualche proposta unica

DUBBI
Locale un po’ troppo austero
L’impasto ha diversi difetti e non è “scioglievole” a dovere

Lo Scugnizzo – Trattoria Pizzeria (3° posto)

(scheda completa Pizza Advisor)

Lo Scugnizzo è il ristorante con la pizza più napoletana classica di Terni, grazie al forno a legna presente da decine di anni e un risultato senza fronzoli o voli pindarici, pienamente soddisfacente come si confa a questa tipologia di pizza. Indubbiamente c’è poca inventiva oltre ai grandi classici né picchi particolari di qualità, ma la pizza è assolutamente degna di questo nome e c’è da segnalare anche la presenza della miglior pizza fritta in città. Locale familiare e accogliente, Lo Scugnizzo rappresenta la pizzeria più “affidabile” del lotto, perché propone il disco di pasta anche a pranzo, una rarità da queste parti.

PUNTI DI FORZA
Pizza classica napoletana con forno a legna
La Pizza fritta migliore in città
Pizza anche a pranzo, una rarità in Umbria

DUBBI
Non ci sono picchi particolari di qualità o proposte nel menu uniche
Carta degli alcolici carente e anonima

Nascostoposto (2° posto)

(scheda completa Pizza Advisor)

Nascostoposto è un ristorante accogliente nell’estetica e nell’atmosfera che da qualche anno si diletta anche nelle pizze grazie al suo chef che ad oggi ha raggiunto risultati di livello sia per quanto riguarda l’impasto, il più scioglievole e soddisfacente al morso di Terni, sia per gli abbinamenti, alcuni dei quali, come la salsiccia e friarielli rivisitata, che nulla hanno a che sfigurare in un confronto che si estende a tutto il territorio italiano. Di contro altre proposte sono poco bilanciate, riducendo la scelta di pizze buone da scegliere anche perché la quantità di quelle presenti in carta arriva giusto a dieci. La carta dei vini è potenzialmente buona ma talvolta non confermata dalla reale disponibilità delle bottiglie, il servizio risulta poco attento al tavolo ed è capitato anche nella rendicontazione finale dello scontrino. Se Lo Scugnizzo può essere definito come la pizzeria più affidabile di Terni, questa forse si posiziona nel versante opposto, tra la pizza che il sabato non è disponibile singolarmente alla carta, la presenza saltuaria nelle piattaforme di delivery e qualche chiusura per eventi. Come qualità pura però, lo stacco è piuttosto netto rispetto alle altre pizzerie presenti nelle posizioni più basse.

PUNTI DI FORZA
Impasto di livello, sapido e scioglievole
Alcuni abbinamenti davvero ottimi
Locale accogliente

DUBBI
Qualche pizza poco equilibrata in un menu che offre 10 pizze
Servizio da rivedere in relazione al tipo di locale
Proposta di pizza e alcolici talvolta “inaffidabile” come disponibilità

Locale (Nascostoposto Terni)

Maturo Lab (1° posto)

(scheda completa Pizza Advisor)

Maturo Lab è una pizzeria pura con una vena estetica “da fast food” che poi rappresenta il suo più grande “limite” se si ha la volontà di avere un posto dove sedersi in un’atmosfera accogliente accompagnando l’amato disco di pasta con un buon vino e una birra, che qui non troverete. La pizza però è la discriminante principale e ad oggi il risultato raggiunto è più che buono nell’impasto, sapido, di buona masticabilità e cotto senza difetti, che negli abbinamenti, soprattutto delle pizze a base bianca fino a qualche creazione unica della pizzeria. Come qualità pura se la gioca a seconda dei casi col secondo classificato, ma considerando che si tratta di un locale che ha come unica missione la pizza, che è sempre presente per l’asporto e la consegna e che il servizio è commisurato alla sua natura, ad oggi Maturo Lab può essere definita la prima pizzeria dove mangiare pizza a Terni!

PUNTI DI FORZA
Impasto molto valido per consistenza, cottura e sapidità
I sapori ci sono tutti, soprattutto per le pizze a base bianca e le proposte uniche

DUBBI
Poco accogliente e di atmosfera, per tipologia di locale
Offerta alcolica praticamente assente


Lascia un commento