Pizza napoletana tradizionale: la ricetta con impastatrice planetaria

Gli ingredienti e tutto il procedimento passo per passo!

Rubrica di Garage Pizza Bot — 1 mese fa

ricetta pizza napoletana planetaria

Il nostro amore per la pizza fatta in casa non conosce limiti ed ecco perché, nonostante ci troviamo nel bel mezzo di un agosto veramente caldo, anche oggi abbiamo deciso di farvi compagnia e di raccontarvi una nuova e semplice ricetta che potete provare a replicare anche voi a casa vostra.
Per questa e altre mille ragioni, se anche voi siete dei “pizzaioli casalinghi” o semplicemente degli appassionati, continuate a leggere e seguite lievitamente – Il Festival della Pizza fatta in casa (qua tutte le informazioni). La ricetta di oggi vi insegna come fare la Pizza napoletana tradizionale con l’impastatrice planetaria Kenwood Chef XL Titanium di cui trovate tutte le informazioni e un codice sconto del 40% in fondo all’articolo (valido fino al 12 settembre).

La ricetta, dicevamo, è stata creata da Gigio Attanasio, vero appassionato di pizza napoletana (oltre che Content Creator su YouTube) e anche giudice del festival proprio nella categoria pizza napoletana tradizionale. L’idea è quella di imitare l’originale ricetta de L’Antica Pizzeria Da Michele, uno dei punti di riferimento in assoluto quando si parla di pizza napoletana.

La ricetta che segue e le dosi che trovate qua sotto sono indicate per fare 4 panetti da 250 grammi ciascuno:

Innanzitutto, come si legge qua sopra, stiamo raccontando una ricetta che prevede 8 ore di lievitazione ma lo stesso procedimento può essere declinato, se ad esempio state impastando per il giorno dopo, per un totale di 24 ore di lievitazione. In questo caso – ed è importante – il nostro consiglio è quello di ridurre la quantità di lievito fresco di circa la metà.

Detto questo, il procedimento da seguire usando l’impastatrice planetaria Kenwood – dopo aver montato il Gancio K – prevede di sciogliere il sale nell’acqua (potete farlo sia a mano che direttamente nel cestello) e di unire il lievito alla farina, in una ciotola a parte. Con il cestello della planetaria con sale e acqua, accendete alla velocità minima e iniziate ad aggiungere gradualmente tutta la farina.
Dopo qualche minuto a velocità contenuta (per evitare che si scaldi troppo) l’impasto dovrebbe iniziare a prendere forma, divenendo gradualmente meno appiccicoso: a questo punto fermate la planetaria e sostituite il Gancio K con quello a Spirale, l’ideale per completare la fase di impastamento. A questo punto l’impasto dovrebbe diventare sempre più uniforme mentre la sua superficie, inizialmente ruvida, dovrebbe apparire gradualmente sempre più liscia. Assicuratevi di far lavorare la Spirale per qualche altro minuto e usate, possibilmente, il coperchio in plastica così da evitare che l’aria della vostra cucina possa contribuire alla formazione di croste sull’impasto.

Quando avrete ottenuto una superficie liscia e omogenea, fermate la macchina e trasferite l’impasto sul vostro piano di lavoro. Se avete scelto di farlo lievitare per 8 ore, potete procedere a porzionarlo (con le nostre dosi dovreste ottenere 4 panetti) per poi lasciarlo riposare dentro un contenitore e al riparo dalla luce diretta.

Lasciamo a voi il piacere di scegliere il condimento per la vostra pizza (se state pensando a una Margherita, abbiamo qualche consiglio per voi) mentre per quanto concerne il forno, che sia elettrico o a gas o a legna, l’ideale sarebbe quello di avvicinarsi ai 450 gradi così da replicare il risultato del classico forno a legna usato nelle pizzerie napoletane.

ricetta pizza napoletana planetaria Kenwood

Come promesso, prima di salutarvi, vi segnaliamo il codice che vi permette di acquistare l’impastatrice planetaria Kenwood Chef XL Titanium col 40% di sconto fino al 12 settembre 2021: per ottenere lo sconto non dovete far altro che inserire il codice “KWPIZZA40” nel carrello, sul sito ufficiale.

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Kenwood, partner di lievitamente – Il Festival della Pizza fatta in Casa. Per scoprire come trattiamo il test dei prodotti, il giudizio delle pizzerie e qual è la linea editoriale di Garage Pizza, è possibile consultare il nostro Manifesto completo.

Dedicato interamente al mondo della Pizza fatta in Casa: guide, ricette, consigli, le vostre creazioni!
Scopri lievitamente

Lascia un commento