Il kit perfetto per la Pizza fatta in Casa: cosa acquistare

Gli oggetti che non devono mancare nella dotazione del pizzaiolo casalingo

Rubrica di Rosario Salatiello — 2 mesi fa

Kit Pizza fatta in Casa

Per iniziare a preparare la pizza fatta in casa non ci vuole poi così tanto. La maggior parte delle persone che iniziano a cimentarsi in questa meravigliosa attività lo fanno infatti con la strumentazione che hanno a disposizione all’interno della propria cucina, ovviamente ben lontana da quella di una pizzeria vera e propria. Col passare del tempo e il crescere della passione, ci si rende però conto che se si vuole fare un salto di qualità è necessario mettere mano ai cordoni della borsa e fare qualche acquisto mirato.

Se avete seguito i nostri consigli per iniziare a fare la pizza fatta in casa, oppure le varie tipologie di forno disponibili tra le mura domestiche, probabilmente saprete già quanto è importante avere quei pochi strumenti utili per tenere maggiormente sotto controllo tutte le variabili che entrano in gioco durante impasto, lievitazione e cottura, così da avere una migliore percezione di ciò che accade e ottenere così un prodotto finale riproducibile in un secondo momento. A seconda della spesa che si vuole affrontare, come stiamo per vedere esistono oggetti di vario tipo con cui creare un vero e proprio kit per la pizza fatta in casa. E visto che spesso siamo in periodo di sconti, potreste approfittare di qualche offerta interessante per portarvi a casa quello che desiderate!

Spatola

Spatola per pizzaUna volta comprata, la spatola diventerà la vostra compagna ideale dall’inizio dell’impasto fino alla fine della cottura, e anche oltre. La spatola si può infatti usare per aiutarsi a staccare l’impasto dal piano nel caso in cui dovesse essere ancora troppo appiccicoso, oppure per accompagnare gentilmente i panetti al momento dello staglio. Ovviamente, l’uso principale avviene nel momento in cui andiamo poi a prelevare le nostre “palline”, separandole e portandole sulla spatola coi classici movimenti che vediamo fare anche nelle pizzerie.

Si può inoltre usare per fare pulizia sul piano dove stendete la pizza, soprattutto nel caso in cui ci sia farina in eccesso da raccogliere o allontanare. Ma non finisce qui, perché la spatola è utilissima anche per tagliare ingredienti come mozzarella, fiordilatte e altri ancora. Qualunque sia il budget che avete preventivato, il primo acquisto deve essere questo!

LINK PER ACQUISTARE LA SPATOLA

Termometri

Termometro laser
La febbre della pizza fatta in casa è la più bella di tutte le malattie, ma se ne siete affetti il termometro di cui stiamo parlando non vi servirà per misurare i gradi del vostro corpo. Quale che sia il metodo di cottura che avete a disposizione per cuocere le vostre pizze, il termometro a infrarossi è un valido alleato per stabilire il momento in cui la temperatura arriva al numero di gradi richiesto per riuscire al meglio.

Si può infatti usare per tenere sotto controllo la temperatura della padella nel caso in cui si usi il famoso metodo combo, ma anche per verificare i gradi presenti sul biscotto di forni elettrici o di altro tipo prima di procedere con l’infornata. Se poi volete fare il bis, c’è il termometro a sonda con cui cercare la perfezione per il proprio impasto, usando questo classico strumento da cucina per misurarne la temperatura interna durante le varie fasi della lievitazione.

LINK PER ACQUISTARE IL TERMOMETRO LASER
LINK PER ACQUISTARE IL TERMOMETRO SONDA

Bilancia di precisione

Bilancia di precisioneIl metodo “butta tutto il panetto di lievito nell’impasto e via” è superato ormai da parecchio. Una delle prime cose che si apprendono quando si inizia a fare le pizze in casa con una certa frequenza è infatti che per preparare il proprio impasto non è necessario usare tutti e venticinque i grammi del panetto di lievito di birra che si trova nei supermercati, ma una quantità che spesso si misura in grammi e decimi di grammi. Nei casi di pignoleria più estrema, si può arrivare anche ai centesimi.

Naturalmente c’è chi ha fatto di necessità virtù, e di metodi per dividere il panetto di lievito senza possedere una bilancia di precisione se ne trovano in giro su Internet. Ma se state pensando d’investire qualche euro, l’acquisto di una bilancia digitale con l’adeguata sensibilità per la misurazione del lievito è da preventivare.

LINK PER ACQUISTARE LA BILANCIA DI PRECISIONE

Oliera

Oliera
Né più né meno la classica oliera che siamo abituati a vedere sui banconi delle pizzerie, e che magari qualcuno si ritroverà già in casa per altri motivi. Versare l’olio direttamente dalla bottiglia richiede infatti la massima attenzione e alla minima distrazione può significare riversare sopra la pizza un lago che sarà poi difficile da eliminare. Per non piangere sull’olio versato, meglio munirsi di un oggetto del genere.

LINK PER ACQUISTARE L’OLIERA

Cassetta portaimpasto

Cassetta di lievitazioneAvete pesato, impastato e creato i panetti. E questi ultimi ora dove andate a metterli? C’è chi si ingegna con teglie da forno e mollette, e chi prima o poi decide di comprare una cassetta porta impasto. Con quest’ultima riporre i propri panetti in modo corretto permetterà loro di vivere sonni sereni pieni di aria e sofficità, e di conseguenza anche a noi. Improvvisare con strumenti di fortuna in questa fase della lievitazione può infatti costare caro, per esempio con la formazione di croste nel caso in cui i panetti non siano riposti in modo corretto ed esposti all’aria, asciugandosi.

Valutate la possibilità di acquistare più cassette di dimensione ridotta, nel caso in cui vogliate farle anche entrare in frigo.

LINK PER ACQUISTARE LA CASSETTA PER L’IMPASTO

Porta ingredienti

Portaingredienti per pizza
Soprattutto se durante una pizzata vi piace stupire i presenti mettendo in gioco gusti diversi, un porta ingredienti è quello che fa al caso vostro. Acquistando un oggetto di questo tipo, andrete infatti a risolvere in un botto solo tutti i problemi di spazio e di confusione che si possono generare mettendo pomodoro, mozzarella, basilico e tutto il resto in strumenti di fortuna.

Piatti, ciotole e compagnia bella fanno senza dubbio il loro lavoro, ma volete mettere con la possibilità di avere tutto davanti e a disposizione con invidiabile ordine? Senza contare il +10 in professionalità maturato agli occhi di chi assisterà alla vostra attività da pizzaiolo.

LINK PER ACQUISTARE IL PORTA INGREDIENTI

Il nostro kit da pizzaiolo casalingo si ferma qui: avete qualche altro oggetto o gadget particolare da consigliare? Come lo usate per preparare le vostre pizze? Fatecelo sapere!


Acquistando tramite i link che trovate all’interno dell’articolo, Amazon versa a Garage Pizza una piccola percentuale del totale che contribuirà a pagare le spese di sostentamento del sito e della redazione. Per scoprire come trattiamo il test dei prodotti, il giudizio delle pizzerie e qual è la linea editoriale di Garage Pizza, improntata sulla massima trasparenza, è possibile consultare il nostro Manifesto completo.

Dedicato interamente al mondo della Pizza fatta in Casa: guide, ricette, consigli, le vostre creazioni!
Scopri lievitamente

Lascia un commento