Le 30 Pizze più buone (con foto e link) che ho mangiato nel 2020

Un anno difficile, ma sempre grandi soddisfazioni di Pizza

Rubrica di Antonio Fucito — 6 mesi fa

Margherita DOP (Acunzo 1964, Vomero, Napoli)

Un 2020 a dir poco complesso non ha intaccato la voglia di mangiare costantemente pizza e parlarvene su queste pagine, ovviamente in forma “ridotta” per i tempi che corrono e nella speranza che presto si possa tornare ai ritmi consoni ed ai racconti puntuali di Garage Pizza anche in giro per il mondo.
Non mi sono fatto pregare, ad ogni modo, nel visitare decine e decine di ristoranti, se a questo aggiungiamo una miriade di pizze ordinate a domicilio e qualche recensione di metodi alternativi per il consumo a casa, il computo totale di questo 2020 supera ampiamente il centinaio di pizze.

Immancabile quindi la selezione assolutamente personale (e giocoforza limitata geograficamente) delle 30 pizze – solo una per ristorante! – che mi sono piaciute di più negli ultimi dodici mesi: cliccando su ogni pizzeria è possibile raggiungere la scheda completa nel nostro Pizza Adivsor, ancora in beta ma sulla strada per diventare la vostra guida credibile sulle pizzerie più interessanti presenti in Italia e in alcuni paesi esteri.

NOTA 1: le pizzerie sono in ordine alfabetico, poiché i pizzaioli sono un po’ permalosi (😇). Solo una pizza per ristorante e solo quelle provate negli ultimi 12 mesi, per dare spazio anche alle chicche. Giocoforza ci sono mancanze “eccellenti” per limitazioni logistiche – molti meno viaggi in giro per l’Italia – e perché si tratta di quelle provate e fotografate in prima persona: non è una selezione onnicomprensiva di tutti i collaboratori di Garage Pizza.

NOTA 2: per ciascuna pizza trovate foto, ingredienti e una battuta. Inizialmente avevo scritto molti più dettagli per ciascuna pizza e pizzeria, ma mi sono reso conto che sarebbe stato faticoso leggerne per 30 pizzerie, ancora più che scriverne.

NOTA 3: la qualità delle foto non è sempre la stessa, perché nel corso del tempo c’è stata un’evoluzione degli scatti e dell’equipaggiamento, senza contare le condizioni di luce completamente differenti tra ciascun locale.

Qui sotto trovate la mappa visiva che comprende tutte le pizzerie citate, poi ciascuna pizza. Buona consultazione!

Acunzo 1964 (Napoli)

Scheda Pizzeria

Margherita DOP (Acunzo 1964, Vomero, Napoli)

Margherita DOP con San Marzano e parmigiano reggiano.
Nuova scuola napoletana saporita, personalmente adoro la Margherita sia con che senza parmigiano.

Al 384 (Roma)

Scheda Pizzeria

Fiori di Zucca (Pizzeria Al 384, Monte Mario, Roma)

Alici del Cantabrico, fiordilatte, fiori di zucca, burrata e olio allo zenzero.
Farine macinate a pietra e cottura nel forno elettrico, risultato interessante.

Casa Vitiello (Tuoro, Caserta)

Scheda Pizzeria

Crema ai peperoni capperi provola (Pizzeria Casa VItiello, Caserta)

Provola con aggiunta bufala, crema di peperoni, capperi secchi, pancetta steccata, erba cipollina e olio al peperoncino.
Gustosa, invitante, non comune.

Crosta (Milano)

Scheda Pizzeria

Ananas2 (Pizzeria Crosta, Palestro M1, Milano)

Ventricina, ananas cubettato e cotto precedentemente nel forno, fiordilatte, coriandolo e cipollotto freschi in uscita.
Al rogo l’Ananas sulla Pizza! Ma esperimento interessante.

Da Andrea (Perugia)

Scheda Pizzeria

Vellutata di cime di rapa, stracciatella, filetti di acciughe del mar Cantabrico (da Andrea, Perugia)

Vellutata di cime di rapa, stracciatella, filetti di acciughe del mar Cantabrico.
Gusto ed equilibrio.

Daniele Gourmet (Avellino)

Scheda Pizzeria

Violetta (Pizzeria Daniele Gourmet, Avellino)

Patata viola, provola affumicata, speck, caciocavallo irpino stagionato in grotta, pomodoro del piennolo in confit.
Sapidità, acidità e dolcezza.

Decimo Scalo (Caserta)

Scheda Pizzeria

Pizza Margherita Doc di Decimo Scalo a Caserta

Margherita DOC con San Marzano, pomodori semi-dry, mozzarella di bufala e parmigiano 24 mesi.
Sapore ad alti livelli.

Dirty Gym (Milano)

Scheda Pizzeria

Crudo San Daniele, Burrata, pomodorino confit (Dirty Gym Pizza)

Crudo San Daniele, burrata, pomodorino confit.
Un concetto di pizza differente, dal palato egualmente promettente.

Divina Vietri (Vietri, Salerno)

Scheda Pizzeria

Divina Ravello DOP di Divina Vietri Pizzeria

Tranci di tonno, pomodorini cliegini gialli, olive nere denocciolate, mozzarella di bufala e basilico.
Freschezza, mare e sapore.

Francesco & Salvatore Salvo (San Giorgio a Cremano, Napoli)

Scheda Pizzeria

Margherita della Signora Maria (Francesco & Salvatore Salvo, San Giorgio a Cremano, Napoli)

Filetti di pomodoro San Marzano, fiordilatte di Agerola, parmigiano reggiano DOP stagionato 24 mesi, basilico e olio.
La gioia di esaltare il pomodoro.

Franco Gallifuoco Pizzeria (Napoli)

Scheda Pizzeria

Grotta di Scarole, Pinoli e mozzarella (Franco Gallifuoco, Pendino, Napoli)

Una spolverata d’olio sulla superficie, poi cotta al forno con scarole, mozzarella e pinoli.
Una Grotta dalla consistenza inaspettata.

Fronna D’Està (Pomigliano d’Arco, Napoli)

Scheda Pizzeria

Fronna D'Està con pesto, pomodorini e stracciatella (Fronna D'Està, Pomigliano d'Arco, Napoli)

Pesto, pomodorini e stracciatella.
Verde smeraldo, gusto gagliardo.

I Belcastro (Roma)

Scheda Pizzeria

Marinara Nobile (Pizzeria I Belcastro, Trieste, Roma)

Passata di San Marzano, pomodorini, olive taggiasche, alici di Cetara, origano, basilico e aglio.
Nobili si nasce, non si diventa.

I Masanielli – Francesco Martucci (Caserta)

Scheda Pizzeria

Futuro di Marinara (I Masanielli - Francesco Martucci)

Marinara con capperi, acciuga, aglio e origano in tripla cottura: 100 gradi, fritta a 180 gradi, forno 400 gradi.
Triplemente interessante.

Illuminati Seu (Roma)

Scheda Pizzeria

Margherita (Pizzeria Illuminati Seu Monte Verde, Roma)

Margherita.
Illuminante.

In Fucina (Roma)

Scheda Pizzeria

Pizza (Pizzeria In Fucina, Arvalia/Portuense (XI), Roma)

Blu di mucca, pere cotte nel vino rosso e sua riduzione.
Una pizza dolce che non è dolce.

iQuintili Furio Camillo (Roma)

Scheda Pizzeria

Carbonara (Pizzeria IQuintili Furio Camillo, Tuscolano)

Fiordilatte, crema di pecorino, in uscita dal forno guanciale croccante, tuorlo d’uovo disidratato grattuggiato, crema di pecorino e pepe-Cuvée.
Carbonara Next-Gen.

L’Antica Pizzeria da Michele (Napoli)

Scheda Pizzeria

Margherita (L'Antica Pizzeria Da Michele, San Lorenzo, Napoli)

Margherita doppia mozzarella.
Sfacciata.

La Spiga (Pignataro Maggiore, Caserta)

Scheda Pizzeria

Margherita (Pizzeria La Spiga, Pignataro Maggiore, Caserta)

Margherita DOP, con pomodoro San Marzano, mozzarella di bufala, olio e basilico.
Tecnica e bellezza.

Maison Galeota (Nola, Napoli)

Scheda Pizzeria

Nerano a modo mio (Pizzeria Maison Galeota, Nola, Napoli)

Vellutata di zucchine, provolone del Monaco, fiori di zucca, salame.
Nerano a modo suo piaciuta anche allo stomaco mio.

Meunier Champagne & Pizza (Corciano, Perugia)

Scheda Pizzeria

Apollo 11 (Pizzeria Meunier, Corciano, Perugia)

(una delle due in foto) Salsa provenzale di pomodoro biologico alle olive taggiasche e aglio rosso, pollo croccante, germogli di Aglione della Val di Chiana, maionese con cipolla rossa in agrodolce, olio evo.
Perfetta con lo Champagne.

Napoli Centro (Napoli)

Scheda Pizzeria

La Margherita di Pizzeria Napoli Centro

Margherita.
Sincera e genuina.

Nascostoposto (Terni)

Scheda Pizzeria

Crema di friarielli, pomodorini semi-dry, salsiccia umbra (Nascotoposto, Terni)

Crema di friarielli, pomodorini semi-dry, salsiccia umbra e fiordilatte.
Gustosamente più delicata.

Pepe in Grani (Caiazzo, Caserta)

Scheda Pizzeria

La Scarpetta di Franco Pepe

Mozzarella di bufala, fonduta di Grana Padano, composta di pomodoro, basilico liofilizzato, scaglie di grana stagionate 24 mesi.
Ci farei proprio una Scarpetta.

Pizzeria Da Lioniello (Succivo, Caserta)

Scheda Pizzeria

Pizza con noci e tartufo (Pizzeria Da Lioniello, Succivo, Caserta)

Crema di fagioli, spinaci saltati con burro, fiordilatte e funghi chiodini. In uscita gratin di castagne, tartufo nero e olio extravergine a crudo.
Le sinergie di ingredienti e non solo che mi piacciono.

Pizzeria Nonna Ma (Frattamaggiore, Napoli)

Scheda Pizzeria

Marinara rivisitata (Nonna Ma, Frottamaggiore, Napoli)

Alici, olive, capperi, pomodorini gialli e rossi.
Goduria di Marinara.

Pizzeria Porzio (Napoli)

Scheda Pizzeria

Corbarì (Pizzeria Porzio, Soccavo, Napoli)

Pomodoro corbarino schiacciato a mano, mozzarella di bufala, grattugiata di pecorino.
Sapore al potere.

Pucci e Manella (Formia, Latina)

Scheda Pizzeria

La Jerry (Pizzeria Pucci e Manella, Latina)

Ragù napoletano, fiordilatte, polpette di manzo fritte, chips di grana 24 mesi, basilico e olio.
Il gusto che non spaventa.

Qvinto (Roma)

Scheda Pizzeria

Margherita (QVINTO, Tor di Quinto, Roma)

Margherita.
Moderna.

Tenuta Paino (Lauro, Caserta)

Scheda Pizzeria

Carpaccio di Spada (Pizzeria Tenuta Paino, Lauro, Caserta)

Carpaccio di Spada, gorgonzola, pepe, scorza di limone.
La sorpresa che non ti aspetti.

Lascia un commento